fbpx

Dal 1979 ad oggi

Dal 1979 la Scuola Nova Terra, nata dalla libera iniziativa di alcune famiglie è una presenza significativa sul territorio di Buccinasco ed è una realtà consolidata ed un punto di eccellenza all’interno del panorama formativo del territorio nel quale è inserita, coprendo il 15% del fabbisogno di istruzione primaria del comune di Buccinasco. Il suo bacino di utenza comprende, oltre al comune di Buccinasco, anche comuni limitrofi.

Una presenza educativa

Dalla nascita della Scuola Nova Terra ad oggi, centinaia di ragazzi hanno cominciano qui l’avventura del loro percorso formativo ed è oggi più viva e attenta la richiesta da parte delle famiglie di un ambito che non sia solo qualificato in termini di mera istruzione, ma che si faccia carico di tutti gli aspetti educativi della personalità del bambino. La connotazione di scuola di ispirazione cristiana ma non confessionale, e quindi laica e aperta a tutti, è presente ed evidente in tutte le scelte che l’Ente gestore opera, sia in ambito strettamente educativo e pedagogico sia dal punto di vista delle decisioni gestionali. Nel corso degli anni si è rafforzato il riferimento costante a valori comuni e condivisi quali la persona, la famiglia, l’accoglienza, il dialogo, la solidarietà, la sussidiarietà.

Una identità chiara e aperta a tutti

Ad ogni famiglia che ad essa si rivolge, Nova Terra si propone come scuola:

  • Libera: una realtà in cui insegnanti e genitori accettano liberamente di partecipare alla costruzione di un’opera capace di educare insegnando;
  • Pubblica: si rivolge a tutti, senza fini di lucro, come luogo di educazione, strumento efficace e qualificato dell’istruzione primaria e secondaria, centro di cultura per le famiglie e per il territorio;
  • Laica: aperta a tutti e a tutto come lo è ogni autentica esperienza di educazione cristiana e di cultura cattolica; un’opera nell’ambito specifico dell’attività didattica e culturale a servizio della famiglia, che è il primo soggetto educativo, e quindi del bambino e del ragazzo.

La scuola Nova Terra intende contribuire alla formazione integrale della persona, partecipare al rinnovamento del sistema scolastico italiano e alla crescita civile di tutti i cittadini, in sintonia con i principi di libertà, uguaglianza e solidarietà della Costituzione della Repubblica, nella fedeltà alla tradizione culturale e educativa della Chiesa Cattolica

Condivisione della responsabilità

La scelta di assumere come forma giuridica quella di Cooperativa ha espresso da subito l’impostazione di carattere partecipativo, democratico e di responsabilità personale nella conduzione dell’opera educativa.

L’ente gestore ha sempre adottato il criterio della libera associazione alla Cooperativa e alla conseguente adesione ai suoi fini statutari, non obbligando né i genitori né i dipendenti a diventarne soci, ma semplicemente chiedendo espressamente a tutti di condividere l’impostazione educativo-pedagogica che caratterizza l’opera educativa e, laddove possibile, di sostenere fattivamente il soggetto che la gestisce. Tale impostazione ha garantito il costante equilibrio nel rapporto tra l’utenza finale e il soggetto che eroga il servizio, preservando così l’autonomia e la specificità di indirizzo.

La compagine sociale è composta da genitori che usufruiscono del servizio scolastico e da soci lavoratori. L’Organo Direttivo (il Consiglio di Amministrazione) esercita funzioni di garanzia della linea educativa e di indirizzo strategico e progettuale, definendo gli obiettivi e i programmi da attuare e verificando i risultati dell’attività amministrativa. La forma di Cooperativa è stata mantenuta sino al 2004, anno in cui si è modificata la natura giuridica in Cooperativa Sociale (onlus di diritto).

Parificata

La Scuola Primaria ha ottenuto sin dal 1982 la qualifica di scuola “Parificata” e nel 2002 ha ottenuto il riconoscimento dello statuto della “Parità Scolastica”. Nel 2010 anche la Scuola Secondaria ha avuto tale riconoscimento. La scuola è quindi inserita a pieno titolo nel Sistema Nazionale di Istruzione.